Sì, viaggiare… low-cost con Trivabus

Trivabus1Viaggiare a partire da 0,99 centesimi si può. È nata Trivabus, la startup che mette in vendita le “tratte a vuoto” dei bus su tutto il territorio nazionale a prezzi molto competitivi. Aggrega le percorrenze a vuoto degli autobus e permette ai clienti di prenotarle direttamente, senza dover raggiungere un numero minimo di passeggeri. È vantaggioso per i viaggiatori, per l’ambiente e anche per l’azienda di trasporti che così ottimizza tutti gli spostamenti dei mezzi, evitando che questi percorrano andata o ritorno senza passeggeri, fenomeno frequente. Vito Mirko Greco, ad e founder di Trivabus, dichiara infatti che, ad esempio, “con Eurobusnetwork, bus operator attivo da oltre 10 anni nel settore, nel 2016, più di 3.375 volte i bus hanno viaggiato vuoti”. Questo avviene quando un bus accompagna i propri passeggeri a destinazione e si reca vuoto o al suo successivo punto di partenza o al luogo di partenza originaria. “Ogni giorno – continua Greco, pugliese classe 1980 - proponiamo all’utente un fitto elenco di rotte operative e subito acquistabili, consentendo un’immediatezza e una flessibilità che, sulle tratte a vuoto in Italia, finora, non era mai stata possibile”.

Spot Atac, tutti contro Ajeje Brazorf

ATACTutti i passeggeri di un pullman di linea, compreso il controllore (Francesco Pannofino) puntano il dito verso l’unico furbetto che non ha pagato il biglietto, stile Ajeje Brazorf. Ma chi ci crede? È questa l’idilliaca (e utopistica) visione del mondo che amministratore unico di Atac, Manuel Fantasia, ha intenzione di trasmettere sui monitor interni dei mezzi di superfice per contrastare l’esorbitante evasione nella Capitale. Ufficialmente siamo intorno al 25% dei passeggeri ma nei fatti circa uno su due non paga il biglietto. Diverse sono le ragioni: senso civico inesistente, pigrizia, calcolo statistico fai-da-te (meglio una multa ogni tanto che pagare sempre il biglietto) e perfino ideologia. Questo spot gli farà cambiare idea? Meglio una mossa più concreta: nuovi sistemi tecnologici di supporto al controllo e più bigliettai-controllori.

Credits :: Privacy Policy :: Cookie policy

Casa Editrice la fiaccola srl - Via Conca del Naviglio 37, 20123 Milano - Partita IVA: 00722350154