La gamma elettrica di Irizar

Irizar1Irizar punta su lunghezza ed elettricità. L’azienda spagnola sta infatti lavorando a diversi nuovi progetti, tra cui lo sviluppo di autobus articolati o Brt (Bus Rapid Transit) lunghi ben 18, 10,8 e 12 metri. Queste nuove soluzioni per la mobilità urbana, completamente elettriche, permetteranno il trasporto di molti passeggeri a fronte di un impatto ambientale pari a zero, grazie all’integrazione di innovativi componenti e sistemi Irizar. Irizar dichiara inoltre di voler dotare i veicoli dei più avanzati sistemi di sicurezza attiva presenti sul mercato, consentendogli di posizionarsi come valida alternativa al tram, in termini di flessibilità, capacità operativa e costo. Il prototipo dell’autobus da 18 metri, veicolo che avrà una capacità complessiva di 140 passeggeri, sottoposto a test su durabilità e resistenza a sforzi, dovrebbe essere finalizzato e immesso sul mercato entro la fine di quest’anno. Irizar, oltre allo sviluppo di questa linea elettrica di veicoli, punta anche alla progettazione di interi sistemi di mobilità elettrica. A tal scopo, l’azienda ritiene necessarie ricerche e studi su sostenibilità, infrastrutture di ricarica e autobus elettrici, oltre che su componenti e sistemi interni.

Multe grazie ai bus

BusInghilterraWEBNel sud-ovest dell’Inghilterra, a Plymouth, nella contea di Devon, i poliziotti hanno deciso di spiare gli automobilisti dalla cima dei caratteristici autobus rossi di servizio a due piani e la missione ha fruttato non poche multe. In totale, sono 130 gli automobilisti fermati per utilizzo del telefono, eccesso di velocità e cintura di sicurezza non allacciata. I poliziotti sui Citybus avvisavano i colleghi di pattuglia nei dintorni che procedevano con le multe, tra l’altro raddoppiate a 200 sterline per chi usa il telefono alla guida. "L'autobus a due piani è ideale per smascherare le persone che utilizzano i telefoni al volante. Questo è un grande esempio di come possiamo massimizzare le risorse di polizia", ha affermato Andy Llewellyn, della polizia di Devon che è propenso a riutilizzare questa strategia.

Credits :: Privacy Policy :: Cookie policy

Casa Editrice la fiaccola srl - Via Conca del Naviglio 37, 20123 Milano - Partita IVA: 00722350154